Portale Trasparenza Cittā di Francavilla al Mare - DEMANIO - NORME PER L'ACCESSO ALLE SPIAGGE DEGLI ANIMALI DA AFFEZIONE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

DEMANIO - NORME PER L'ACCESSO ALLE SPIAGGE DEGLI ANIMALI DA AFFEZIONE

Responsabile di procedimento: Basile Maurizio
Responsabile di provvedimento: Cialfi Graziano
Responsabile sostitutivo: De Thomasis Raffaella

Descrizione

Si ricorda ai Sigg. titolari di concessioni demaniali marittime, che con la legge N.19 del 17-4-2014, la Regione Abruzzo ha inteso regolamentare l’accesso sull’arenile da parte di animali cosiddetti da affezione (cani, gatti).

Al fine di agevolare il compito dei concessionari, si intende qui brevemente ricordare alcuni dei passi più significativi della norma, che si allega per opportuni approfondimenti, oltre che fornire un modello da utilizzare per le comunicazioni previste dalla richiamata legge regionale.

CONCESSIONARI E/O GESTORI CHE LIMITANO L’ACCESSO DEGLI ANIMALI

  • OBBLIGO: della comunicazione al Comune entro il 30 marzo di ogni anno, di misure limitative all’accesso degli animali in spiaggia (art.1 comma 3 L.R. 19/2014), precisando che tale termine deve intendersi assolutamente improrogabile per consentire all’Amministrazione stessa entro la stessa data, la chiara individuazione delle aree in cui è vietato l’accesso e delle aree che accolgono gli animali per la pubblicizzazione delle stesse.
  • DISCREZIONALITA’:ad apporre appositi cartelli che identifichino chiaramente la limitazione all’accesso agli animali nella propria concessione .
  • OBBLIGO DI SEGNALARE IL DIVIETO DI BALNEAZIONE: degli stessi, altrimenti come stabilito dall’art. 3 comma 3 della L.R. 19/2014, la balneazione ove non espressamente vietata, è consentita sotto stretta sorveglianza e responsabilità del proprietario e/o detentore.

CONCESSIONARI E/O GESTORI CHE CONSENTONO L’ACCESSO DEGLI ANIMALI

NON HANNO OBBLIGO DI COMUNICAZIONE all’accoglienza degli animali nella propria concessione

  • OBBLIGO di rispettare le norme igienico sanitarie (art.2 comma 1 L.R. 19/2014) per l’accesso e la permanenza sulle spiagge di cani e gatti accompagnati dal proprietario o da altro detentore nel rispetto delle norme di sicurezza che prevedono l’uso del guinzaglio o della museruola (art. 1 comma 1 L.R. 19/2014);
  • POSSIBILITA’ di realizzare spazi per il ristoro, abbeveraggio ed il gioco degli animali di cui

al comma 1 art.4 L.R. 19/2014, nel rispetto dei piani spiaggia (art.4 comma 2 L.R.19/2014) e previa Autorizzazione demaniale stagionale qualora si rendesse necessaria.

Qualora si voglia limitare l’accesso in acqua degli animali, OBBLIGO DI SEGNALARE IL DIVIETO DI BALNEAZIONE degli stessi, altrimenti come stabilito dall’art. 3 comma 3 della L.R. 19/2014, la balneazione ove non espressamente vietata, è consentita sotto stretta sorveglianza e responsabilità del proprietario e/o detentore.

  • OBBLIGO di affissione di appositi cartelli per l’accesso alle spiagge di cani e gatti per la corretta convivenza con i bagnanti (art.4 comma 1 L.R. 19/2014) contenenti le prescrizioni di cui agli artt. 2 e 3 della L.R. 19/2014 che di seguito evidenziamo:

- il proprietario o detentore dell’animale ne garantisce lo stato di salute e di benessere. Gli animali che accedono in spiaggia devono essere dotati di idonea certificazione sanitaria o libretto delle vaccinazioni in assenza dei quali, non può essere consentito l’accesso in spiaggia;

- i cani devono essere identificabili tramite microchip, ovvero tatuati, ovvero muniti di altro idoneo documento di identificazione;

- ai cani femmina è in ogni caso vietato l’accesso nel periodo estrale;

- le deiezioni solide degli animali devono essere prontamente rimosse dai proprietari o detentori, mentre le deiezioni liquide devono essere dilavate con acqua, anche marina;

- i titolari che intendono accogliere animali d’affezione nelle proprie concessioni, devono predisporre idonea cartellonistica contenente tutte le prescrizioni cui i proprietari o detentori di animali debbono attenersi per l’accesso degli animali sulla spiaggia e per la corretta convivenza con i bagnanti.

Per completezza si allega:

stralcio della normativa di riferimento - L.R. 19 del 17/04/2014

modello per la comunicazione delle misure limitative all’accesso degli animali in spiaggia, da far pervenire entro il 30 marzo di ogni anno, allegando copia del documento d’identità del concessionario/gestore.

Chi contattare

Personale da contattare: Antonello Ursi
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si

Costi per l'utenza

€ 30,00 per diritti di segreteria e istruttoria del S.U.A.P.

L’importo dei diritti di istruttoria potrà essere versato con le seguenti modalità:
• Pagamento mediante bonifico bancario c/o Tesoreria Comunale (IBAN: IT54B0311177690000000001163).
• Pagamento mediante conto corrente postale n. 12619664 intestato a Comune di Francavilla al mare - Servizio Tesoreria (IBAN: IT22F0760115500000012619664)
• Pagamento in contanti presso L’Ufficio Economato aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 16.30.

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 120
Contenuto inserito il 09-03-2016 aggiornato al 09-09-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Roma, 7 - 66023 Francavilla al Mare (CH)
PEC protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it
Centralino +39. 085.49201
P. IVA 00110400694
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it