Portale Trasparenza Cittā di Francavilla al Mare - DEMANIO - SUB-INGRESSO NELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

DEMANIO - SUB-INGRESSO NELLA CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA

Responsabile di procedimento: Basile Maurizio
Responsabile di provvedimento: Cialfi Graziano
Responsabile sostitutivo: De Thomasis Raffaella

Descrizione

L’Amministrazione Comunale, può autorizzare il subingresso nella Concessione demaniale marittima in essere, qualora il Concessionario intenda farsi sostituire da altri nel godimento della stessa, o richiedere la cointestazione con altri soggetti, ai sensi dell’art. 46 del Codice della Navigazione.
La domanda deve essere presentata all’ufficio S.U.A.P. - Demanio Marittimo del Comune esclusivamente tramite posta elettronica certificata.

Qualora non sia stato presentato il modello D1 per la richiesta di rilascio della concessione sulla quale deve intervenire il subingresso, l’interessato dovrà provvedere alla sua redazione e consegna, prima di compilare il modello D4.

Compete al titolare della concessione, nel caso non vi abbia provveduto, la presentazione del Modello Domanda D1 prima della attivazione del procedimento relativo al Subingresso.

La compilazione del Modello Domanda D4 deve essere effettuata attraverso l’utilizzo dell’applicativo Do.Ri. versione 7.0, reso disponibile dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul portale del S.I.D. all'indirizzo https://www.sid.mit.gov.it/sidut/ dedicato agli utenti privati.

Il richiedente deve consegnare all’Amministrazione competente il file generato dal sistema Do.Ri 7.0, unitamente alla stampa ufficiale debitamente firmata, tramite posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it

In caso di vendita od esecuzione forzata l'acquirente o l'aggiudicatario di impianti, manufatti ed opere realizzati dal concessionario non può subentrare nella concessione senza l'autorizzazione del Comune.
In caso di morte del concessionario gli eredi subentrano nel godimento della concessione ma devono chiederne la conferma entro sei mesi a pena di decadenza. Se, per ragioni attinenti all'idoneità tecnica o economica degli eredi, l'Amministrazione non ritiene opportuno confermare la concessione ne dispone la revoca.
In entrambi i casi l’Amministrazione comunale si limita all’acquisizione delle istanze del cedente e del subentrante/cointestatario ed all'accertamento delle condizioni soggettive di quest'ultimo.

L’Amministrazione comunale rilascia, entro 30 giorni dal ricevimento della domanda, l’autorizzazione in via preventiva richiedendo contestualmente la documentazione integrativa (voltura e/o nuova fidejussione bancaria o assicurativa, intestata al subentrante o a tutti  i cointestatari); all’acquisizione della stessa, provvede a rilasciare l’autorizzazione definitiva.

Il richiedente,  deve munirsi di Autorizzazione alla novazione soggettiva ai sensi dell’art. 19 del D.lgs n° 374/1990 rilasciato dall’Agenzia delle Dogane.

Il NULLA OSTA dovrà essere richiesto all'Agenzia delle Dogane e Dei Monopoli di Pescara - Direzione Interregionale per il Lazio e l'Abruzzo - Ufficio delle Dogane di Pescara.

La domanda dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

a) Istanza originale in regola con la normativa in materia di imposta di bollo (attualmente da € 16,00);
b) Copia autentica dell’atto (contratto registrato, atto notarile, successione ecc. ecc.) a seguito del quale si chiede la voltura;
c) Copia concessione demaniale in atto;
d) Copia precedente nulla osta doganale (facoltativo);
e) Fotocopia fronte/retro del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente o del rappresentante legale della ditta istante;
f) Autocertificazioni dei requisiti morali e di assenza di precedenti fiscali;

N.B.: l'intera documentazione e/o integrazioni potranno essere trasmesse all'Ufficio S.U.A.P. esclusivamente tramite posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it.

Chi contattare

Personale da contattare: Antonello Ursi

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
90

Costi per l'utenza

La domanda di subingresso deve essere presentata con marca da bollo di 16 euro.
Prima della sottoscrizione della nuova concessione, al richiedente viene comunicato quante marche da bollo sono necessarie per le tre copie originali dell'atto (generalmente, tre marche da bollo da 16 euro). Sono a carico del concessionario anche le spese di registrazione, stabilite in 200,00 euro, salvo che nell'atto non sia disposto altro, oltre al subingresso. 

€ 150,00 per diritti di istruttoria;

L’importo dei diritti di istruttoria potrà essere versato con le seguenti modalità:
• Pagamento mediante bonifico bancario c/o Tesoreria Comunale (IBAN: IT54B0311177690000000001163 ).
• Pagamento mediante conto corrente postale n. 12619664 intestato a Comune di Francavilla al mare - Servizio Tesoreria (IBAN: IT22F0760115500000012619664)
• Pagamento in contanti presso L’Ufficio Economato aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 16.30.

         

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: -
Contenuto inserito il 22-02-2016 aggiornato al 09-09-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Roma, 7 - 66023 Francavilla al Mare (CH)
PEC protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it
Centralino +39. 085.49201
P. IVA 00110400694
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it