Portale Trasparenza Città di Francavilla al Mare - COSAP - Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

COSAP - Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche

Responsabile di procedimento: Paolini Marilena

Descrizione


Definizioni utili
Si definiscono SUOLO PUBBLICO O SPAZIO PUBBLICO le aree e i relativi spazi sovrastanti e sottostanti, appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune; sono inoltre considerate pubbliche le aree destinate a mercati e le aree di proprietà privata, sulle quali risulti costituita una servitù di uso pubblico.

Per OCCUPAZIONE si intende la disponibilità o l’occupazione, anche di fatto, di suolo o di spazi pubblici per una utilizzazione particolare che li sottrae all’uso generale della collettività.

Si distingue tra:
• occupazione permanente, di carattere stabile o di durata pari o superiore all’anno;
• occupazione temporanea, di durata inferiore all’anno sia giornaliera, settimanale, mensile o comunque periodica; sono considerate temporanee le occupazioni delle aree destinate dal Comune al commercio su aree pubbliche soltanto in alcuni giorni della settimana anche se concesse per un anno o periodi superiori.
CONCESSIONE è l'atto amministrativo con il quale il Comune autorizza l'occupazione di suolo o spazio pubblico.
CONCESSIONARIO è chi richiede ed ottiene l'occupazione e diventa titolare dell’atto di concessione.

Chi paga il canone
Il canone è dovuto dal titolare di concessione di uno spazio od area pubblica o, in mancanza, dall'occupante di fatto, anche abusivo, in relazione all'entità dell'area occupata.

Documentazione da presentare
E' necessario presentare apposita domanda, con marca da bollo del valore vigente, dove devono essere indicati:
• per le persone fisiche e imprese individuali: le generalità, la residenza o domicilio legale ed il codice fiscale di chi richiede l'occupazione; per le società e gli enti: la denominazione sociale, la sede legale e amministrativa, il codice fiscale e le generalità del legale rappresentante o dell'amministratore anche di fatto;
• l'area, la strada o gli spazi pubblici che si chiede di poter occupare;
• la superficie in metri quadrati (o in metri lineari) dell'area che si chiede di poter occupare; la durata espressa in giorni e/o ore giornaliere e la frequenza dell'occupazione;
• l'uso particolare al quale è destinata l'area, il tipo di attività svolta, le strutture, i manufatti, i mezzi, ecc. con i quali si intende occupare;
• la sottoscrizione da parte del richiedente o del legale rappresentante o amministratore.

 

A chi presentare la richiesta
L'occupazione di aree e spazi pubblici deve essere richiesta ai settori competenti per la specifica materia, i quali rilasciano preventivo atto di concessione.
A titolo indicativo vengono riportati alcuni esempi:

 

Tipologia di occupazione Settore
• Occupazioni temporanee o permanenti riguardanti l'attività commerciale.
• occupazioni temporanee di suolo pubblico per iniziative politiche, manifestazioni organizzate da associazioni non aventi scopo di lucro.
• occupazioni connesse a manifestazioni sportive in genere.
• occupazioni di suolo pubblico per spettacoli, manifestazioni ed attività culturali.
• occupazioni temporanee di suolo pubblico riguardanti parchi e giardini.
• occupazioni stradali di aree e spazi pubblici con condutture. cavi ed impianti in genere sul suolo pubblico, soprassuolo e sottosuolo.
• occupazioni con manufatti infissi stabilmente agli edifici(es. tettoie in muratura, tende fisse ecc.
Settore IV – Urbanistica, Opere Pubbliche, Ambiente e Attività Produttive
• occupazioni di natura occasionale: traslochi, carico e scarico merci, potature piante, espurgo pozzi, ecc..
• occupazioni di suolo pubblico temporanee o permanenti con cantieri o altre strutture di arredo urbano.
• occupazioni di suolo pubblico effettuate ai fini pubblicitari in genere.
Unità Organizzativa Autonoma Polizia Municipale

 

Sportelli Cosap
1- Per informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi ai seguenti indirizzi e-mail info@riscosrl.it  rosaria.montebello@comune.francavilla.ch.it

2- Per informazioni telefoniche è disponibile il numero 085/815164 (RISCO SRL), 085/4920274 (UFFICIO TRIBUTI) a disposizione dell’utenza dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle ore 13.30 e nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle 17.00

3- Settore I – Risorse Umane Finanziarie ed Innovazione
Responsabile Ufficio Tributi
Paolini Marilena – Tel. 085/4920277
e-mail: marilena.paolini@comune.francavilla.ch.it
 

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

La tariffa del canone è determinata sulla base dei seguenti elementi:
• classificazione delle strade, suddivise in tre categorie, ad ognuna delle quali viene assegnato una tariffa sulla base della loro importanza, ricavata dagli elementi di centralità, intensità abitativa, flusso turistico, presenze commerciali, densità del traffico pedonale e veicolare..
• entità dell'occupazione, espressa in metri quadrati o in metri lineari con arrotondamento delle frazioni al mezzo metro quadrato o lineare superiore;
• durata dell'occupazione, espressa in giorni oppure ore/giorno;
• valore economico della disponibilità dell'area nonché del sacrificio imposto alla collettività per la sottrazione del suolo pubblico all'uso generale e ai costi sostenuti dal Comune per la salvaguardia dell'area.

Le tariffe per il 2012 sono le seguenti:

 

tariffe
Occupazioni permanenti Cat. A € 35,00 All’anno al mq
      “                      “ Cat. B € 25,00 All’anno al mq
      “                      “ Cat. C € 22,00 All’anno al mq
       
Passi Carrabili Cat. A € 13,82 All’anno al mq
   "          " Cat. B € 10,33 All’anno al mq
   "          " Cat. C € 7,75 All’anno al mq
       
Distributori Carburanti Cat. A € 39,25 All’anno al mq
       "                 " Cat. B € 23,70 All’anno al mq
       "                 " Cat. C € 10,33 All’anno al mq
       
Occupazioni Temporanee Cat. A € 3,00 Al giorno al mq
       "                  " Cat. B € 2,00 Al giorno al mq
       "                  " Cat. C € 1,50 Al giorno al mq
       
Mercato Coperto V.le Michetti Coltiv. Diretti Non paga  
Mercato Coperto V.le Michetti Banchi Alim. E Piccola Pesca € 40,00 All’anno al mq
Mercato Coperto Via Bolzano Coltiv. Diretti € 27,63 All’anno al mq
Mercato settimanle Via Fiume Coltiv. Diretti € 0,13 Al giorno al mq
Mercato settimanale P.zza Sant’Alfonso Ambulan. € 0,13 Al giorno al mq
Mercato Frutta e Verdura P.zza Sant’Alfonso Ambulan. € 0,77 Al giorno al mq
       
Sottosuolo e soprassuolo      
Viene calcolato secondo Art. 18 della Finanziaria del 2000      

 

TARIFFE TEMPORANEE VENDITORI AMBULANTI FRAZIONATI AD ORA
(Delibera del 20/11/2001)

 

tariffe venditori ambulanti
Occupazione da 1 a 12 ore Cat.1 € 1,16
  Cat.2 € 0,77
  Cat.3 € 0,52
     
Occupazione fino a 6 ore Cat.1 € 0,77
  Cat.2 € 0,52
  Cat.3 € 0,26

 

Quando si paga
Il concessionario, cioè chi richiede e ottiene l'atto di concessione, è tenuto al pagamento anticipato del canone, prima dell’inizio dell’occupazione, sulla base della liquidazione di quanto dovuto da parte del Settore Tributi.
In particolare:
• per le occupazioni permanenti il titolare dell'atto di concessione deve versare il canone annuale in un'unica soluzione entro il 31 gennaio di ciascun anno;
• per le occupazioni temporanee il titolare dell'atto di concessione deve versare il canone in un'unica soluzione al momento del rilascio della concessione;
• gli operatori commerciali su area pubblica devono versare il canone annuale entro il 31 gennaio di ciascun anno;

Dove si paga
Il pagamento del canone Cosap deve essere effettuato mediante bollettino sul conto corrente postale n. 77212108, intestato a " Ris.co srl - Comune di Francavilla al Mare - Cosap". Il bollettino, di norma, viene allegato alla nota di liquidazione, oppure è disponibile presso il Settore Tributi, ufficio Cosap.
E' necessario compilare in modo chiaro e completo tutti i dati relativi all'occupazione (anno di imposizione, tipologia, area in metri quadrati, numero di concessione e durata).

Sanzioni
Nell’applicazione delle sanzioni pecuniarie si osservano le disposizioni di cui alla legge 24/11/1981 n.689 e successive modificazioni.
In caso di mancato, parziale o tardivo pagamento del canone è applicato la sanzione del 30% del canone non versato.

Riferimenti normativi

• Regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche - Cosap approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 55 del 27/04/2001 e successive modificazioni.
• D. Lgs. n. 446, artt. 52 e 63, del 15 dicembre 1997 "Istituzione dell'imposta regionale sulle attività produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'Irpef e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonché riordino della disciplina dei tributi locali".

Contenuto inserito il 18-11-2013 aggiornato al 18-11-2013
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Roma, 7 - 66023 Francavilla al Mare (CH)
PEC protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it
Centralino +39. 085.49201
P. IVA 00110400694
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it